• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Blog » Europee: chi ha evocato Berlinguer dovrebbe tacere
23/05/2014 Europee: chi ha evocato Berlinguer dovrebbe tacere

Credo che coloro che ieri hanno evocato Berlinguer dovrebbero tacere, perché tutto oggi è diventato spettacolo da trivio. Berlinguer era un funzionario di partito, un politico di professione, non diceva una parolaccia nemmeno sotto tortura, non urlava, non adoperava gli stilemi della demagogia, pensava che la politica fosse conoscenza della storia della geografia, confronto con la vita, approfondimento e cultura non turpiloquio. Penso che sia una campagna elettorale molto triste in cui non si parla dei problemi e non c’e’ un fico secco, ma semplicemente la presenza ingombrante dei leader e del loro vocabolario incendiario: è una vera mortificazione. Ai tempi di Berlinguer il leader era solo il portavoce di una speranza collettiva, ma il vero protagonista era il popolo. Oggi il popolo viene cavalcato come un toro dai populisti e questo non è bello.

[ssba]
Commenta