• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Blog » Tav, il no di Sinistra Italiana a un progetto vecchio e inutile
20/12/2016 Tav, il no di Sinistra Italiana a un progetto vecchio e inutile

Il progetto della ferrovia Torino–Lione è stato pensato 26 anni fa, è rimasto un progetto vecchio e oggi è anche inutile. Impegnare in questo momento di crisi 2,5 miliardi di euro fino al 2023 non è una priorità per il Paese. Sinistra Italiana vota No alla Ratifica dell’Accordo tra il Governo italiano e il Governo francese per l’avvio dei lavori definitivi della TAV.

Oggi il problema non è far andare più veloci delle merci che non ci sono, ma quello di usare meglio le ferrovie che ci sono, far circolare i passeggeri su treni puntuali, puliti. L’Italia non ha bisogno di vecchi progetti faraonici. Le popolazioni di quel territorio non lo vogliono e per questa ragione votiamo No ad una TAV inutile e dispendiosa.

[ssba]
Commenta