• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Scuola, Sinistra Italiana aderisce al presidio della rete dei 65 movimenti
22/02/2017 Scuola, Sinistra Italiana aderisce al presidio della rete dei 65 movimenti

In questi giorni, le commissioni parlamentari di Camera e Senato stanno discutendo i decreti legislativi previsti dalla Legge 107. Una legge che è riuscita a distruggere la scuola pubblica e statale, a denigrare gli insegnanti mortificati da “presidi-padroni”, ha distrutto la collegialità nella scuola, ha tolto dignità ai precari, ha cronicizzato la precarietà per chi insegna da anni e anni, non crea speranza per il futuro, non garantisce continuità scolastica agli alunni.

È per questo che Sinistra Italiana aderisce alla manifestazione indetta dalla “Rete dei 65 movimenti” che si svolgerà giovedi 23 febbraio davanti Montecitorio.

Le deleghe scritte senza nessun coinvolgimento di parti sociali, insegnanti, studenti e loro famiglie, rappresentano un’ulteriore involuzione del sistema istruzione pubblica e statale.

[ssba]
Commenta