• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Proposte di legge » Richiesta di una Commissione d’inchiesta sulla morte di Pasolini
23/12/2015 Richiesta di una Commissione d’inchiesta sulla morte di Pasolini

PROPOSTA DI LEGGE N. 3150
Istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla morte di Pier Paolo Pasolini

Il 2 novembre 1975 moriva, all’idroscalo di Ostia, Pier Paolo Pasolini. A quaranta anni da tale tragica morte, pochi giorni fa, anche l’ultima inchiesta della procura di Roma è stata archiviata; secondo la procura, infatti, non è stato possibile dare un’identità ai cinque profili genetici riconducibili ad altrettanti soggetti probabilmente presenti sulla scena del crimine, oltre a Pino Pelosi, l’unico condannato per il delitto.
Il capitolo, dunque, parrebbe chiuso, senza che sia stata fatta luce su quei fatti. Eppure il tardivo riattivarsi delle indagini, avviato nel 2010, dopo l’istanza presentata dal legale del cugino di Pasolini l’anno precedente, aveva raggiunto un risultato considerevole: la notte dell’omicidio, con Pino Pelosi, unico condannato a nove anni e sette mesi di reclusione, c’erano altre cinque persone, come dimostrato dagli accertamenti genetici che, però, non hanno consentito alcuna identificazione.
L’omicidio di Pasolini sembrerebbe, dunque, ormai da catalogare nella lunga serie dei misteri italiani irrisolti, il che non può non apparire scandaloso e, a parere dei proponenti, equivale a uccidere il poeta e intellettuale Pasolini due volte.
La presente proposta di legge, pertanto, è volta all’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta per accertare definitivamente, e in modo chiaro, la verità su quella notte del 1975, soprattutto in relazione alle evidenti incongruenze investigative emerse nel tempo e ai collegamenti con la malavita comune romana, anche in considerazione della delicata materia – e «scomoda» per molti – sulla quale stava lavorando Pasolini prima di morire.
I proponenti sottopongono all’attenzione del Parlamento la presente proposta di legge, auspicandone l’adesione da parte di numerosi parlamentari, a prescindere dall’appartenenza alle diverse forze politiche, nonché la rapida approvazione, onde fare luce finalmente sui responsabili della tragica morte di Pasolini.

Consulta il testo integrale della Proposta di Legge

[ssba]
Commenta