• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Regeni, dal governo egiziano l’ennesimo oltraggio alla memoria e alla verità
26/03/2016 Regeni, dal governo egiziano l’ennesimo oltraggio alla memoria e alla verità

L’ennesima presunta verità costruita dal governo egiziano sulla fine di Giulio Regeni è un oltraggio inaccettabile: per la sua memoria, per la famiglia di Giulio e per quelli che continuano a chiedere verità e giustizia.

L’idea che 5 criminali comuni, vestiti da poliziotti, abbiano sequestrato e torturato per 8 giorni a scopo estorsivo un ricercatore universitario e poi abbiano tenuto nelle loro case i documenti di Giulio è ridicola e offensiva. Per altro, come nelle migliori tradizioni delle indagini depistate, questi 5 criminali sono cadaveri. E i cadaveri, si sa, non parlano.

Sinistra Italiana da settimane chiede al governo azioni forti, fino al ritiro dell’ambasciatore italiano e alla sospensione delle relazioni commerciali con l’Egitto. È il momento di farlo.

[ssba]
Commenta