• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Blog » OGM, il programma attuativo rispetti una battaglia decennale
27/09/2016 OGM, il programma attuativo rispetti una battaglia decennale

Il provvedimento attuativo della direttiva europea in materia di limitazione o divieto, da parte degli Stati, della coltivazione di OGM, dovrà esprimere piena coerenza con gli obiettivi della lunga lotta condotta dal Parlamento e dal governo per tutelare in tutto il Paese l’eccellenza della produzione agroalimentare italiana e di conseguenza la specificità ambientale e paesaggistica delle nostre campagne, la biodiversità e gli equilibri ecologici dei nostri territori e la salute dei cittadini.

La procedura attualmente prevista per l’adozione delle misure nazionali che limitano o vietano la coltivazione di OGM in Italia, attraverso l’interlocuzione tra Stato e Regioni, patisce il rischio di non consentire al Mipaaf l’invio alla Commissione europea di una proposta unitaria, e di produrre invece un meccanismo che funziona con criteri diversi sulla base delle indicazioni delle amministrazioni regionali per i rispettivi ambiti geografici, con la preoccupante prospettiva di ottenere un effetto a macchia di leopardo.

Verrebbero messi in pericolo i risultati ottenuti dalla convergenza di intenti dei Ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Agricoltura a tutela tanto delle rispettive competenze istituzionali quanto dell’intero sistema Paese, ben rappresentati dai due decreti interministeriali succedutisi dal 2013 ad oggi per rendere tutta l’Italia OGM free.

È in forza di questo che la commissione Ambiente ha votato all’unanimità la proposta di rilievi alla XIII Commissione Agricoltura, con lo scopo di assicurare la salvaguardia dell’interesse unitario nelle scelte della coltivazione OGM ed evitare conflitti tra Regioni e Province, ma soprattutto per ottenere che il Ministero delle Politiche agricole si ponga a capo quale autorità nazionale per assicurare la leale collaborazione tra le istituzioni nazionali ed istituzioni locali.

[ssba]
Commenta