• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Lo Porto eroe silenzioso, ma il mondo è oggi più sicuro?
24/04/2015 Lo Porto eroe silenzioso, ma il mondo è oggi più sicuro?

Giovanni Lo Porto era uno di quegli eroi silenziosi che si battono ogni giorno con le armi della pace e della solidarietà per alleviare le sofferenze dei popoli che soffrono in ogni parte del mondo. La sua morte ci impone di fare una riflessione, un bilancio su cosa hanno prodotto 15 anni di guerra al terrorismo e su quanto oggi il mondo sia un luogo più sicuro.

Abbiamo il dovere di riflettere anche sull’utilizzo dei moderni sistemi d’arma come i droni che producono troppe vittime “collaterali”, un prezzo che non possiamo permetterci. Un’ingiustizia che alimenta la spirale d’odio su cui fonda la sua forza il terrorismo. Qualcuno in questi giorni parla di utilizzo di droni armati nel contesto libico per contrastare l’immigrazione. Spero che la storia di Giovanni chiuda questo dibattito assurdo. La pace si costruisce con la giustizia sociale. Questa è la lezione più importante che Giovanni Lo Porto ci lascia in eredità, con la sua vita prima ancora che con al sua morte.

[ssba]
Commenta