• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Blog » Lavoro, il ministro Poletti venga in commissione sul caso Foodora
26/10/2016 Lavoro, il ministro Poletti venga in commissione sul caso Foodora

Il ministro Poletti venga in commissione Lavoro a riferire sull’esito dell’ispezione e sull’incontro con Foodora, la start up di takeaway online. Oggi come commissione Lavoro abbiamo incontrato informalmente alcuni rappresentanti dei raider che hanno manifestato contro l’azienda per chiedere un contratto con una paga migliore e migliori condizioni di lavoro.

Vogliamo sapere se ci sono state violazioni di legge, se c’è lavoro subordinato, come a noi pare, e vogliamo anche essere certi che nessuno dei lavorati che ha protestato sia stato discriminato con la “disattivazione” o non più chiamato a ricevere ordinazioni da un algoritmo controllato dall’impresa. Il Parlamento deve essere messo in condizione di sapere quali vantaggi abbia dato a Foodora il Jobs Act consentendo un uso a dir poco disinvolto dei cococo rispetto agli altri paesi Europei dove l’azienda opera. L’Italia, che in questi anni ha perso migliaia di posti di lavoro e con una disoccupazione giovanile altissima, non può confinare intere generazioni ad un pendolo tra disoccupazione e lavoro povero.

[ssba]
Commenta