• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Immigrazione, dopo Lampedusa ora il problema è salvare vite
12/02/2015 Immigrazione, dopo Lampedusa ora il problema è salvare vite

Ieri il Presidente del Consiglio, evidentemente piccato dalle numerose prese di posizione a favore della ripresa del programma Mare Nostrum, ha rilasciato a reti unificate il suo proclama: il problema non è il tifo tra Mare Nostrum e Triton ma la Libia. Su questo non avevamo dubbi, ma il problema rimane: come si salvano migliaia di vite umane in fuga dalle numerose guerre in corso, dalla fame e dalla povertà? Con l’intensificarsi dei conflitti nei prossimi mesi l’arrivo di profughi aumenterà, e questo non può essere solo un problema italiano o europeo. La risposta a questa emergenza deve essere di tutta la comunità internazionale. Che se ne deve fare carico. Nessuno può più girare la testa dall’altra parte mentre migliaia di persone muoiono nel Mediterraneo. Sinistra Ecologia Libertà ritiene sia necessario che il governo italiano chieda alle Nazioni Unite che Mare Nostrum diventi una missione a guida ONU. Se vogliamo uscire dalla propaganda e iniziare a trovare soluzioni concrete questa è la strada da seguire.

[ssba]
Commenta