• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Migranti, basta con gli imprenditori dell’odio razziale
11/06/2015 Migranti, basta con gli imprenditori dell’odio razziale

Ormai non passa giorno che il leader leghista Salvini e l’ex ministro dell’Interno Maroni non ci comunichino le loro idee razziste e xenofobe contro gli immigrati e contro i profughi. Blocco navale, campi in Libia, sospensione di Schengen, allarmi sanitari: dalle parti della Lega la fantasia è tanta. Ma una cosa li accomuna: è colpa loro se in questo Paese il fenomeno migratorio è affrontato da anni solo in termini emergenziali.

La Lega ha avuto in questi anni la responsabilità principale per l’assenza di una politica sull’immigrazione. Una legislazione sbagliata e inadeguata ha prodotto situazioni inaccettabili per un Paese civile. Hanno voluto la pessima legge Bossi-Fini con il reato di clandestinità e impedito che il Parlamento approvasse una legislazione moderna sulla cittadinanza e sul diritto di asilo. Ora basta. Non è più accettabile che a fini elettorali si alimenti l’odio e la paura. Se continuano così, li denunceremo alla magistratura per incitazione all’odio razziale.

[ssba]
Commenta