• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Il ministro Minniti impedisca manifestazioni neofasciste il 25 aprile
10/04/2017 Il ministro Minniti impedisca manifestazioni neofasciste il 25 aprile

Il ministro dell’Interno ha intenzione di dare una volta per tutte adeguate istruzioni al questore e al prefetto di Milano per evitare ed impedire che anche quest’anno per il giorno della Festa della Liberazione ci siano cortei e manifestazioni neofasciste o che rendono omaggio al nazifascismo?

Abbiamo presentato un’interrogazione parlamentare firmata da Nicola Fratoianni, Pippo Civati, Stefano Fassina, il capogruppo Giulio Marcon e Daniele Farina, raccogliendo l’appello dell’Associazione partigiani, della Cgil e di tantissime associazioni, all’indomani della presentazione a questore e prefetto di Milano da parte dell’Anpi di un dossier sulle manifestazioni neofasciste avvenute negli ultimi anni nel capoluogo lombardo.

Ogni mattina del 25 Aprile, dal 2013, si assiste alla provocazione di una parata nazifascista al campo 10 del cimitero Musocco dove sono sepolti gerarchi fascisti, torturatori, alcune SS e i fucilatori dei martiri di piazzale Loreto. Un appuntamento per l’estrema destra milanese e lombarda, a partire dall’associazione Lealta’ Azione e da Casapound con saluti romani, le aquile della Rsi, i drappi di Salo’ issati illegalmente sulle tombe, proprio nel giorno della Festa della Liberazione. Poiche’ a nulla sono servite le denunce pubbliche di questi anni è necessario un atto chiaro da parte del governo, delle Istituzioni democratiche e dell’apparato dello Stato per impedire questo sconcezza. Staremo a vedere quale sarà l’attenzione che questo governo avrà nel far rispettare i valori antifascisti che sono alla base della nostra Costituzione.

[ssba]
Commenta