• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Blog » Foodora, Parlamento boccia emendamento Si. Fatto grave
09/03/2017 Foodora, Parlamento boccia emendamento Si. Fatto grave

Il Parlamento ha perso una occasione per dare una prima risposta ai tanti giovani, e non solo, che lavorano nella Gig Economy o come viene detto in maniera sbagliata, economia dei lavoretti. Perché per loro è un vero e proprio lavoro, per di più con tutte le caratteristiche di un lavoro subordinato.

Con la bocciatura del nostro emendamento questi lavoratori continueranno ad essere soli nella richiesta di maggiori diritti e per un lavoro decente nonostante le tante solidarietà mediatiche ottenute trasversalmente nelle scorse settimane. Sinistra Italiana non li lascia soli e ha presentato una proposta di legge che li riguarda. La maggioranza e il governo, in nome dei piccoli passi, arrivano in ritardo e male a riconoscere parziali diritti al lavoro autonomo, perdono l’occasione di sancire il diritto alla disconnessione e rimangono sordi e ciechi di fronte a quelli che sono i falsi lavori autonomi.

[ssba]
Commenta