• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Filmato » Mose: subito una commissione d’inchiesta parlamentare per accertare responsabilità
Mose: subito una commissione d’inchiesta parlamentare per accertare responsabilità

Sinistra Ecologia Libertà propone l’istituzione di una Commissione d’Inchiesta Parlamentare per approfondire le vicende legate al Mose ed in particolare sulle attività del Consorzio Venezia Nuova. La nostra proposta fa seguito al documento sottoscritto dalla maggioranza dei consiglieri comunali di Venezia.
Abbiamo sempre manifestato le nostre perplessità sulle modalità con le quali l’opera si stava sviluppando, sia dal punto di vista tecnico-scientifico che ambientale.
Sel ha sempre votato contro gli stanziamenti al Mose inseriti in provvedimenti proposti dal governo (tra cui la legge di stabilita’) e discussi in Parlamento e nei mesi scorsi abbiamo presentato un’interrogazione al Governo seguita da un’ispezione sul campo con alcuni tecnici ai cantieri del Lido, al fine di accendere i riflettori su quello che già da molti anni definivamo un vero e proprio “sistema”.
Al di la’ delle responsabilità penali individuali che spetterà alla magistratura verificare e confermare, tutto quello che sta emergendo trascende la responsabilità dei singoli, e si configura come una vera e propria associazione a delinquere nata e arricchitasi proprio con la realizzazione del sistema Mose. Un’opera ben “sponsorizzata” e avviata anni fa sotto molte polemiche e forti perplessita’ , e che oggi – alla luce di quanto sta emergendo – necessita di essere “indagata” nella sua genesi e per come e’ stata gestita finora, per verificare se effettivamente era l’opera che Venezia e la sua laguna avevano effettivamente bisogno, o se non sia servita come mera “mangiatoia”.
Oltre all’accertamento delle responsabilità penali è necessario, inoltre riformare la Legge Speciale per Venezia, superare l’attuale struttura del Magistrato alle Acque, cessare immediatamente la concessione unica al Consorzio Venezia Nuova, il quale andrà peraltro sciolto al più presto per evitare la riproposizione delle dinamiche recentemente emerse dalle indagini, e va immediatamente verificata la sostenibilità tecnico-scientifica e contabile dell’opera avvalendosi di un organismo indipendente.

[ssba]

Ultimi video inseriti

  • Interpellanza dell’on. Pellegrino per il reintegro degli operai della Fincantieri Interpellanza dell’on. Pellegrino di Sinistra Italiana sulle Iniziative di competenza volte al reintegro degli operai della Fincantieri – cantiere navale di Monfalcone
  • Interrogazione dell’on. Pellegrino sulle fondazioni sinfoniche Misure di sostegno a favore del settore delle fondazioni lirico-sinfoniche – del 29 marzo 2017
  • Interrogazione al Governo sul riconoscimento dello Stato di Palestina Interrogazione sulle iniziative di competenza per il riconoscimento dello Stato di Palestina e per la composizione della crisi israelo-palestinese del 15.3.2017
  • Interrogazione di Fassina in merito alla nomina di Luigi Marroni alla Consip Interrogazioni in merito alla nomina di Luigi Marroni alla carica di amministratore delegato della Consip, anche in relazione alla direttiva del 24 giugno 2013 in materia di selezione dei...
  • Interrogazione dell’On. Giovanni Paglia al Ministro delle Politiche del Lavoro Giuliano Poletti Iniziative volte ad un corretto accredito, ai fini della maturazione del diritto alla pensione, dei contributi provenienti da prestazioni a voucher
  • Interpellanza dell’On. Francesco Ferrara sugli abbonamenti Trenitalia Alta velocità Interpellanza dell’on. Framcesco Ferrara riguardante ‘Chiarimenti e iniziative di competenza in materia di tariffe degli abbonamenti ferroviari relativi alle tratte ad alta velocità ‘– 17.2.17
  • L’onorevole Giorgio Airaudo interviene in Aula per chiedere la data del referendum sul lavoro L’onorevole Giorgio Airaudo interviene in Aula per chiedere la data del referendum sul lavoro – 7.2.17

Altri video

Vedi tutti i video