• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Dl antiterrorismo, sulla privacy l’ennesima figuraccia di Alfano
26/03/2015 Dl antiterrorismo, sulla privacy l’ennesima figuraccia di Alfano

Grande confusione nel governo sul decreto antiterrorismo. Prima approvano norme molto discutibili sul piano della privacy poi si affrettano ad approvare un emendamento di Sel che stralcia il controllo “da remoto”. Non si possono utilizzare le norme contro il terrorismo per spiare tutti e bypassare la doverosa tutela della privacy. Evidentemente il ministro Alfano che dimostra ancora una volta di essere inadeguato a ricoprire quel ruolo è stato troppo occupato, e preoccupato, dalle vicende del suo partito per rendersi conto che quella norma era da regime totalitario.

[ssba]
Commenta