• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Decreto mutui, contro il rischio di espropri ci batteremo fino al ritiro
02/03/2016 Decreto mutui, contro il rischio di espropri ci batteremo fino al ritiro

Il governo ha disposto una normetta che autorizza le banche a mettere direttamente in vendita gli immobili di chi rimane indietro di almeno 7 rate del mutuo.
Niente più asta giudiziaria, niente più anni di attesa.
Subito in mezzo alla strada, sia che parliamo di persone che di macchinari.
Oggi abbiamo fatto dura opposizione in commissione Finanze perché si tratta di un colpo di mano che non può essere sanato ma solo ritirato.
La cosa peggiore, quella più intollerabile, è che si permette di inserire questa clausola anche in mutui già esistenti.
In Italia ci sono almeno 15 miliardi di euro di case e 100 miliardi di euro di capannoni e negozi in sofferenza.
Continueremo la lotta fino al ritiro del decreto.

[ssba]
Commenta