• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Dall’ospedale di Nola immagini sconcertanti. Conseguenza di anni di tagli
09/01/2017 Dall’ospedale di Nola immagini sconcertanti. Conseguenza di anni di tagli

Le immagini dell’Ospedale di Nola – con i pazienti curati a terra – seppur sconcertanti, non stupiscono: sono la naturale conseguenza di anni di tagli e sfascio della sanità pubblica in Campania, come purtroppo anche nel resto d’Italia.

Non basta più solo l’indignazione e non si cerchino responsabilità altrove. Per rilanciare la sanità nel nostro Paese servono politiche pubbliche e adeguate risorse in grado di invertire la rotta.

È necessario che chi ha in mano le leve del comando, la ministra Lorenzin a Roma e il super commissario alla sanità De Luca in Campania, chiedano immediatamente scusa ai pazienti e agli operatori sanitari.

Dal governo mi aspetto una risposta chiara al Question time presentato da Sinistra Italiana in commissione Affari sociali di Montecitorio. Su quanto accaduto non ci possono essere reticenze o scarichi di responsabilità.

Nel nostro Paese non è accettabile una sanità a due velocità. Il Mezzogiorno non può essere il luogo in cui viene negato un diritto fondamentale previsto dalla Costituzione. Quanto accaduto è il frutto di anni di politiche sbagliate e le responsabilità sono da cercare tra chi ha scelto la strada dei tagli e non su chi assiste i malati in condizioni estremamente difficili.

[ssba]
Commenta