• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Caso Cucchi, il lavoro della Procura è un passo avanti verso la giustizia e la verità
18/01/2017 Caso Cucchi, il lavoro della Procura è un passo avanti verso la giustizia e la verità

Sinistra Italiana ha accolto positivamente la decisione della Procura di Roma di chiudere l’inchiesta bis sulla morte di Stefano Cucchi con l’accusa di omicidio preteritenziale nei confronti dei carabinieri che lo avevano in custodia. Il lavoro della Procura riconosce, finalmente, che la morte di Stefano Cucchi è stata causata da un pestaggio e non da problemi di salute. Si tratta di un passo avanti per la verità e la giustizia.

“Un forte abbraccio e un grazie a Ilaria Cucchi per il suo coraggio e la sua determinazione. Oggi la Procura di Roma riconosce finalmente la serietà e la fondatezza della sua iniziativa per avere verità e giustizia per suo fratello Stefano e per tutti, in particolare per gli ultimi”, ha commentato il deputato Nicola Fratoianni

Stefano Fassina ha aggiunto: “Un abbraccio grande a Ilaria e alla famiglia Cucchi. A loro va un grazie per come, con dignità e coraggio, hanno condotto una battaglia civile per la giustizia.
Tenete duro: la verità sta cominciando a venir fuori”.

[ssba]
Commenta