• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Cannabis, bene i domiciliari a Pellegrini ma ora approviamo la legalizzazione!
02/08/2016 Cannabis, bene i domiciliari a Pellegrini ma ora approviamo la legalizzazione!

È una buona notizia la concessione degli arresti domiciliari a Fabrizio Pellegrini. Già la scorsa settimana con la visita in carcere a Pellegrini del deputato Mellilla avevamo segnalato il caso. Rimane comunque il tema dell’utilizzo dei cannabinoidi a fini medici, oltre che a scopi ricreativi. Domani il governo risponderà ad una nostra interrogazione urgente durante il Question Time.

Il caso di Pellegrini, che coltiva cannabis per curarsi visto che è l’unico rimedio efficace per la sua patologia in quanto non può assumere medicinali a base di oppiacei per intolleranza, è la dimostrazione di come anche nel nostro Paese sia necessaria una legislazione sulla cannabis, la sua coltivazione e il suo utilizzo. Sia medico – la cannabis come rimedio efficace per alcune patologie è oggi una pratica diffusissima nel mondo – che ricreativo. Alla Camera grazie a Sinistra Italiana è stata calendarizzata una proposta di legge su questo. La si approvi il prima possibile.

[ssba]
Commenta