• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Articolo scritto da Stefano Fassina (Page 2)

Archivio per autore

Posizione Grillo pro euro fa perdere credibilità al M5S

È preoccupante e profondamente contraddittoria con le posizioni assunte in Italia e Bruxelles la decisione di Beppe Grillo di portare i parlamentati europei del M5s nell’Alde e di impegnarsi a sostenere la moneta unica....

Leggi tutto...
Almaviva, basta calvari. Serve DL su territorialità call center

Il calvario subito dalle lavoratrici e dai lavoratori di Almaviva dimostra ancora una volta l’insostenibilità del mercato unico europeo, oltre che di mercati globali alimentati dalla concorrenza al ribasso sulle condizioni del lavoro. Il...

Leggi tutto...
Almaviva, approvare decreto su vincolo territorialità servizio

Durante i tanti mesi di trattativa sarebbe stato necessario cambiare radicalmente la normativa sui call center, introducendo il vincolo della territorialità del servizio, anche in infrazione di una insostenibile disciplina dell’Unione europea. Si sarebbero...

Leggi tutto...
Banche, no a una cambiale in bianco da 20 miliardi di euro

L’intervento pubblico a tutela del risparmio italiano è necessario. Anzi, era necessario da tempo, come sosteniamo da mesi, in particolare per Mps. Tuttavia, la Relazione presentata al Parlamento per un intervento fino a 20...

Leggi tutto...
Roma, città bloccata. M5s dimostri discontinuità con il passato oppure si voti

Non si puo’ andare avanti così, sono sei mesi che Roma la Capitale d’Italia è bloccata tra polemiche sulle nomine, su rimozioni, dimissioni ed ora anche arresti. Serve subito un chiarimento della sindaca in...

Leggi tutto...
Mediaset, l’Italia non sia un supermarket per le aziende straniere

Il nostro Paese non può continuare ad essere il supermarket per le aziende straniere. Nel passato importanti aziende, sia pubbliche che private, sono state oggetto di scalate ostili da parte di gruppi di altri...

Leggi tutto...
Ora un governo per una nuova legge elettorale e subito voto

Il cambiamento non è neutro. Quasi il 70% dei giovani ha sostenuto, con il voto, che il cambiamento non è automaticamente sinonimo di miglioramento o innovazione. È necessario un cambiamento progressivo. Ora serve un...

Leggi tutto...
Istat, senza investimenti l’occupazione resta sempre precaria

I dati dell’Istat sull’occupazione parlano chiaro: sono l’effetto transitorio della decontribuzione previdenziale. Una ‘droga’ costata la bellezza di 18 miliardi di euro. Senza una ripresa dell’economia, che si puo’ generare solo con gli investimenti...

Leggi tutto...
Manovra, occasione persa. Servivano investimenti pubblici

Un’altra occasione persa. Con la Legge di Bilancio per il 2017 appena approvata, il governo Renzi conferma la linea di politica economica centrata sugli incentivi agli investimenti privati, quando oramai dovrebbe essere evidente che...

Leggi tutto...
Euro, il pericolo è il surplus della Germania. Non il no al referendum

Sono davvero preoccupanti gli attacchi del Ministro tedesco Schäuble alla Commissione europea. Il problema nella Ue non è la timida iniziativa della Commissione per promuovere manovre di bilancio moderatamente espansive nei Paesi ‘in regola’....

Leggi tutto...
Referendum, la revisione costituzionale rende più deboli i cittadini

La revisione costituzionale voluta da Renzi rende ancora più deboli i cittadini ed è l’ultimo colpo dopo la buona scuola, il Jobs Act, le Trivelle e la Rai. I cittadini italiani andranno a votare...

Leggi tutto...
Investimenti pubblici al minimo storico, le chiacchiere stanno a zero

Ormai la distanza tra le parole del Presidente del Consiglio e gli atti del suo governo è siderale. Oggi scopre la necessità degli investimenti pubblici per rilanciare la ripresa. Giusto. È il cuore del...

Leggi tutto...
Trump, le tante giravolte di Renzi alla ricerca di un po’ di populismo

Le tante giravolte del presidente del Consiglio Renzi: celebra Altiero Spinelli a Ventotene ad agosto, poi fa la conferenza stampa senza bandiere dell’Unione Europea, ieri, il giorno dopo la vittoria di Trump…

Leggi tutto...
America, un altro segnale di rivolta contro il fallimento neoliberista

Dopo la Brexit, la vittoria di Trump: la rivolta di operai e classi medie nelle patrie del neo-liberismo globalista e finanziario. Un voto anti-establishment dove l’establishment a destra (Reagan e Thatcher) e a sinistra...

Leggi tutto...
Istat, il bonus da 80 euro ennesimo errore del governo Renzi

L’Istat oggi ha ricordato che solo un terzo della spesa totale per il bonus degli 80 euro va a famiglie collocate nei due quinti più poveri della distribuzione del reddito, mentre metà della spesa...

Leggi tutto...
CETA, l’ennesimo accordo commerciale che calpesta la democrazia

Siamo profondamente insoddisfatti e preoccupati per la risposta del ministro allo Sviluppo Economico Calenda sul Ceta (Comprehensive Economic and Trade Agreement). Il negoziato tra il Canada e l’Unione Europea è avvenuto in un quadro...

Leggi tutto...
Terremoto, la propaganda del governo non si ferma davanti alla tragedia

È triste dover rilevare, anche di fronte alla tragedia del terremoto, la chiave propagandistica delle parole del Presidente del Consiglio. Per le misure destinate all’emergenza sismica l’impegno nel disegno di Legge di Bilancio, art....

Leggi tutto...
Manovra, dalla Ue un’altra lettera in salsa neoliberista

La lettera della Commissione europea è irricevibile. La Commissione Ue con le sue lettere ad alcuni Paesi europei fa finta di non capire che il problema fondamentale per l’Eurozona è la medicina che continua...

Leggi tutto...
Almaviva, servono norme per contrastare le delocalizzazioni selvagge

La vicenda di Almaviva evidenzia ancora una volta l’inefficacia delle norme per contrastare la delocalizzazione delle attività dei call center e la concorrenza al ribasso sul costo e le condizioni del lavoro. Oltre a...

Leggi tutto...
Sinistra, lavorare con Syriza per un’alternativa all’ordine dell’Eurozona

Noi dobbiamo lavorare insieme per costruire un’alternativa all’ordine economico e sociale dell’Eurozona. Un’alleanza tra le forze della sinistra, un’alleanza aperta, egemonica per raggiungere tutte le persone, movimenti, partiti che riconoscono una semplice ma sgradevole...

Leggi tutto...
← Post piu' vecchi Post piu' recenti →