• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Articolo scritto da Airaudo (Page 2)

Archivio per autore

Foodora, un’altra vergogna lavorativa creata dal Jobs Act

Non siamo soddisfatti della risposta del governo al nostro Question Time sui lavoratori Foodora, entrati in agitazione dopo il drastico taglio delle retribuzioni. In Francia e in Germania la stessa Foodora paga 7 euro...

Leggi tutto...
Pensioni, l’Ape del governo? Punge soltanto i lavoratori…

Il governo ha calato la maschera. L’Ape punge, ma solo i lavoratori. La proposta del requisito contributivo di 36 anni sulla platea dei lavori gravosi e di 30 anni sulle altre tipologie per l’accesso...

Leggi tutto...
New economy, comportamenti vecchi: Foodora sfrutta e licenzia

Il governo convochi immediatamente Foodora Italia, la start up di take away online. Renzi e il ministro Poletti, che hanno speso tante parole per i giovani, non possono non intervenire di fronte ai primi...

Leggi tutto...
Pensioni, nuovi ostacoli e nuovi costi al posto di diritti certi

Il governo riconosce i limiti della riforma delle pensioni della coppia Fornero-Monti. E questa potrebbe essere una buona notizia ma, invece di cambiarla nell’interesse dei cittadini lavoratori, il governo si preoccupa di superare gli...

Leggi tutto...
Thyssen, la sentenza della Cassazione e il bisogno di giustizia

La sentenza della Cassazione di ieri non restituisce certo la vita agli operai della Thyssen, ma fa giustizia. Perché in un Paese in cui si continua a morire sul posto di lavoro, di giustizia...

Leggi tutto...
Lavoro, finiti gli incentivi si passa dal Jobs Act al Flop Act

Anche il Ministero del Lavoro riconosce che le tante assunzioni dello scorso anno erano “drogate”, perché legate agli incentivi alle imprese e non a politiche attive utili all’incremento dell’occupazione. Insomma: sapevano di fare un...

Leggi tutto...
Lavoro, il boom delle assunzioni era drogato dagli incentivi

I dati Istat di oggi sull’occupazione confermano l’esistenza di una facile equazione: meno incentivi uguale meno assunzioni. Il governo ha usato 3 miliardi di sgravi fiscali per drogare il mercato del lavoro senza creare...

Leggi tutto...
Torino, con la lista di Salvini basta alibi per il voto utile a sinistra

Con Salvini che spacca il centrodestra anche a Torino scompare l’argomento che la lista della sinistra faccia perdere Fassino. In realtà Fassino rischia di perdere per le cose che ha fatto, o meglio per...

Leggi tutto...
Jobs Act, una bolla speculativa sul lavoro che sta per esplodere

Come abbondantemente previsto, il boom delle assunzioni era drogato dagli effetti degli incentivi. Il governo ha usato sgravi fiscali per 3 miliardi senza invertire la direzione della nostra occupazione. Insomma, la decontribuzione è stato...

Leggi tutto...
Pensioni, il tema non è la reversibilità ma la legge Fornero

Sulle pensioni di reversibilità: se il governo è pasticcione, chieda scusa e impari a scrivere le leggi. Se il governo ha sbagliato, tolga la norma e risolva il problema. Se non lo fa, significa...

Leggi tutto...
Amianto, sull’Olivetti di Ivrea dal governo solo silenzio

Il governo non ha mai risposto ad una mia interrogazione presentata nel novembre del 2013 con la quale chiedevo di individuare le ragioni politiche e istituzionali che hanno impedito di prevenire e contrastare l’esposizione...

Leggi tutto...
Banche, rinviare le nomine dei comuni a dopo le amministrative

Lancio un appello alle fondazioni bancarie che si apprestano a rinnovare i vertici in quei comuni che andranno alle elezioni nei prossimi mesi: per rispetto verso i cittadini posticipino l’operazione a dopo il voto...

Leggi tutto...
Torino, dove il Pd fa le prove da Partito della Nazione

Ieri Fassino ha imbarcato a Torino l’ex berlusconiano Enzo Ghigo e l’alfaniano Vietti, che domani va a Milano per sostenere Sala. Insomma molto centrodestra e poca, poca sinistra. Dalle parti del Pd, mentre ci...

Leggi tutto...
Reinserimento lavorativo degli ultracinquantenni

PROPOSTA DI LEGGE N. 3077 Agevolazioni previdenziali e misure per il reinserimento lavorativo dei lavoratori ultracinquantenni rimasti privi di occupazione Per tentare di risolvere il problema dei lavoratori ultracinquantenni rimasti privi di occupazione, la...

Leggi tutto...
Decreto Colosseo, dal governo un’intimidazione contro il lavoro

Il decreto Colosseo va ritirato, è un decreto manifesto. Un decreto intimidatorio, che con una procedura d’urgenza impropria e abusiva, attacca il diritto di sciopero e di assemblea. Già oggi l’apertura dei musei e...

Leggi tutto...
Licenziata per una maglietta No Tav, è discriminazione

Il caso dell’educatrice a contratto del carcere delle Vallette di Torino licenziata per aver indossato una maglietta con la scritta “No Tav” e per un abbraccio a un’amica incontrata all’uscita dal lavoro, e quindi...

Leggi tutto...
Esodati, il governo Renzi prepara l’ennesima beffa

Il governo non cambia la legge Fornero, ignora Quota96 e i macchinisti delle ferrovie e archivia Opzione Donna. Ma soprattutto non mette i soldi per la settima salvaguardia. Il governo così non risponde alle...

Leggi tutto...
Jobs Act, un fallimento conclamato. Ora il governo cambi rotta

Il Jobs Act ha fallito, le politiche del duo Renzi-Poletti non solo non hanno invertito la tendenza negativa ma hanno svalutato il lavoro e ridotto libertà e diritti dei lavoratori. Da quando governa Renzi...

Leggi tutto...
Dati Svimez, il Sud non si salva senza nuove politiche pubbliche

I dati Svimez confermano quello che tutti gli italiani conoscono benissimo. Ormai esistono due paesi. Il Mezzogiorno è abbandonato a se stesso e, visto che non si riescono né ad attrarre investimenti né a...

Leggi tutto...
Controllo a distanza sul lavoro, più “Grande fratello” che modernità

Ecco cosa succede quando si indeboliscono i diritti e si smantella pezzo dopo pezzo lo Statuto dei Lavoratori. Con la sciagurata delega in bianco data al governo sul Jobs Act si generano mostruosità come...

Leggi tutto...
← Post piu' vecchi Post piu' recenti →