• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » Erdogan, il pugno di ferro contro la democrazia curda
04/11/2016 Erdogan, il pugno di ferro contro la democrazia curda

La foto è del luglio scorso, quando Arturo Scotto, Erasmo Palazzotto e Franco Bordo sono stati a Instanbul, a una settimana dal golpe. Accanto a Scotto c’è Demirtas, il leader dell’Hdp, il partito principale di opposizione in Turchia. Stanotte è stato arrestato a Djarbakir, insieme ad almeno altri nove deputati.

Il regime di Erdogan ha deciso di procedere a una stretta definitiva nei confronti della leadership curda, laica e democratica. Chiediamo all’Italia di agire in tutte le sedi perché sia forte la pressione sulla Turchia affinché rispetti i diritti civili e politici. Il nostro gruppo parlamentare è gemellato con il gruppo parlamentare dell’Hdp.

Non taceremo mai sui soprusi che il popolo curdo sta subendo a causa della sua battaglia per la libertà e la democrazia.

[ssba]
Commenta