• Gruppo Sinistra Italiana
Home » Senza categoria » 13 milioni di Sì: grazie a tutti e tutte, si riparte da qui
18/04/2016 13 milioni di Sì: grazie a tutti e tutte, si riparte da qui

Ci sono 15 milioni di persone che sono andate a votare, di cui circa 13 hanno votato Sì. E ora vorremmo ringraziarle, una per una. Perché hanno aperto una discussione nel Paese, hanno affrontato una campagna referendaria che non avrebbe avuto storia se il governo avesse deciso di accorparla alle amministrative, hanno posto il tema di un modello di sviluppo e svelato a milioni di persone il rapporto malato che c’è da tanti, troppi anni con le compagnie petrolifere.

Si riparte da quello. Si riparte dal fatto che la regione più coinvolta, quella Basilicata spacciata per terra promessa grazie al petrolio, ha raggiunto il quorum, dimostrando che la realtà di chi vive in prima persona il tema è completamente diversa da quella raccontata dal premier. E se oggi la realtà è un quorum mancato, abbiamo il dovere di coltivare quello che abbiamo seminato.

Perché niente è perduto, mai. Anche quando l’avversario sembra così forte e le opposizioni così deboli. Non è colpa delle persone che non sono andate a votare, tocca alla politica mostrare un’alternativa in grado di vincere e convincere. Questo è il nostro compito e in questo la strada è ancora lunga. Il nostro compito è lottare per questo Paese. Sapendo che non siamo soli, che ci sono milioni di persone che hanno ancora voglia di farlo e altrettante da convincere che il loro voto conta per cambiare. Un compito arduo, ma bellissimo. Ne vale la pena, facciamolo insieme, abbiamo appena cominciato. Grazie a tutte e a tutti.

[ssba]
Commenta